mieleIL MIELE

 

Il miele è una sostanza alimentare che le api producono partendo dal nettare dei fiori o dalla melata, che esse raccolgono, trasformano, combinano con sostanze proprie e depongono nei favi dei loro alveari. È un prodotto altamente energetico e dolcificante. È composto quasi esclusivamente da zuccheri in particolare da zuccheri semplici: fruttosio e glucosio, che lo rendono immediatamente assimilabile e facilmente digeribile. Il miele è un prodotto naturale che non ha bisogno di alcun conservante e tra i dolcificanti è l'unico che non necessita di alcuna trasformazione per arrivare dalla natura alla nostra tavola. Il miele ha un elevato potere dolcificante e questo ci consente di usarne in quantità inferiori.Il nostro miele è prodotto dalle api che alleviamo nel modo più naturale possibile. Viene estratto dai melari e invasettato senza trattamenti che possano alterarne le naturali caratteristiche biologiche ed organolettiche.

 

 

 

 

 

IL POLLINEpolline

Il polline viene raccolto dalle api quando si posano sui fiori alla ricerca di nettare, viene portato all’alveare e immagazzinato per nutrire le larve e le giovani api. Il polline si presenta in granelli di vario colore a seconda dell’origine botanica e ha un profumo che ricorda l’odore del fieno. Il polline è ricco di proteine e aminoacidi, vitamine, sali minerali, enzimi ed ormoni. Viene riconosciuta al polline un’attività ormonale sia estrogenica che androgenica. Tra gli altri costituenti del polline presenti in quantità non trascurabile vanno ricordati: alcuni fattori di crescita (biostimuline), sostanze antibiotiche idro estraibili, acidi nucleici, sostanze allergizzanti e rutina, che aumenta la resistenza capillare. In cosmesi il polline è variamente utilizzato, come nelle creme per il viso ed il corpo, nelle lozioni per capelli, nei tonici per il viso, e nelle maschere in gel, con effetto rivitalizzante. Si ritiene che il polline apporti numerosi benefici all’organismo per la sua azione ricostituente, tonificante, stimolante e regolatrice. Si consuma sciolto in bevande calde o fredde o aggiunto allo yogurt. Può essere consumato anche senza diluire, mangiandone uno-due cucchiaini al giorno.

 

 

 

propoli

 

LA PROPOLI

La propoli è una sostanza resinosa che le api raccolgono dalle gemme di alcune piante quali pioppi, olmi, betulle e querce, arricchiscono di secrezioni salivari ricche di fermenti e utilizzano per proteggere l’arnia e la colonia da funghi, batteri e virus. La propoli contiene resine e balsami, cera, oli essenziali, polline, flavonoidi, vitamine e oligoelementi. Le vengono riconosciute proprietà antiossidanti, battericide, antinfiammatorie, antifungine, cicatrizzanti e stimolante delle difese immunitarie.Il solvente d’elezione per estrarne i principi attivi è l’alcool, per questo la troviamo spesso in soluzione alcolica. Ma è reperibile anche grezza o in polvere. Migliora il benessere generale ed è indicata per prevenire e migliorare molti disturbi del cavo orale e delle vie respiratorie, delle vie urinarie, della prostata e dell’intestino. È un ingrediente spesso impiegato in prodotti per l’igiene del cavo orale e in cosmetici naturali.

 

 

 

 

LA CERA D’APICera dapi

 

La cera d’api è prodotta dalle api che la utilizzano per costruire le celle del favo dove vengono cresciute le larve e depositato il miele e il polline. In natura, il colore della cera d’api varia da bianco a brunastro. La cera d’api vergine si ricava dai depositi dei favi da miele. La cera vergine non subisce alcun trattamento: è ottenuta dalla semplice fusione con acqua calda, mantiene un leggero odore aromatico e risulta malleabile se esposta al sole estivo o se riscaldata con il calore delle mani. In ambito domestico e fai da te la cera d’api può essere impiegata per fare candele, lubrificare cassetti e finestre, lucidare legno e pavimenti, per realizzare vernici naturali e in ambito cosmetico per la preparazione di creme, lozioni, rossetti e deodoranti. Disciolta nella trementina, la cera d’api fornisce un prodotto molto utile per lucidare i mobili.

 

 

 

 

 

I nostri contatti

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

cellulare: 3406326536